Seguici:

BC24. Scopriamo insieme la RETINA: modelli sperimentali per lo studio delle patologie retiniche

Malattie: dalla biologia alla clinica   

Introduzione:

La retina è una membrana sottile delicata che si trova all’interno dell’occhio e fa parte del sistema nervoso centrale. Si tratta di una struttura complessa formata da milioni di neuroni altamente specializzati e sensibili alla luce detti fotorecettori. La luce che attraversa la retina è catturata dai fotorecettori che convertono il segnale luminoso in un segnale chimico, trasmettendolo alle cellule nervose del nervo ottico. La retina può essere colpita da diversi tipi di malattie che, a seconda della zona retinica interessata, possono causare gravi danni alla vista. Inoltre, anche malattie generali quali l’ipertensione arteriosa, il diabete o la sclerosi vascolare possono danneggiare seriamente la retina compromettendo la vista. In questo percorso si affronterà il problema della retinopatia causata dal diabete, dei meccanismi molecolari che provocano la degenerazione della retina e di quali sono i metodi per valutare il danno retinico.

In pratica:

Per studiare i meccanismi molecolari alterati nella retinopatia diabetica gli studenti prepareranno sezioni di campioni di retine diabetiche e di controllo usando il criostato. Le retine saranno poi analizzate mediante tecniche di immunofluorescenza. Inoltre per studiare la degenerazione retinica saranno valutati gli effetti delle radiazioni gamma su colture primarie retiniche irraggiate e poi analizzate con tecniche di immunofluorescenza e Western blotting. I risultati ottenuti verranno discussi e presentati in una relazione finale.

Competenze acquisite:

Capacità di conoscere e utilizzare il linguaggio scientifico; interpretare correttamente l’informazione acquisita per comunicarla in modo chiaro ed efficace; collaborare alla progettazione sperimentale e all’analisi dei dati applicando il metodo scientifico galileiano e l’approccio statistico (se utilizzato); agire in modo autonomo e responsabile; risolvere problemi; individuare collegamenti e relazioni; utilizzare gli strumenti informatici (se presenti).

Tutor referente:

Lucia Gaddini

Torna all'inizio dei contenuti