Seguici:

AS11. Un “Termometro” per gli ecosistemi acquatici

Ambiente & salute   

Introduzione:

Agli studenti che parteciperanno a questo percorso formativo verranno fornite nozioni generali sugli effetti dei cambiamenti ambientali globali in atto (antropizzazione e cambiamenti climatici) sugli equilibri degli ecosistemi acquatici e sulla salute umana. I “determinanti” che generano le alterazioni possono essere: 1) variazioni delle condizioni meteoclimatiche che si traducono in eventi estremi come alluvioni, siccità e ondate di calore; 2) contaminanti chimici, biologici e microbiologici, accidentali e non. Gli “effetti” di tali determinanti possono essere registrati sia a livello del singolo organismo acquatico che a livello di comunità. In particolare, in questo laboratorio verrà mostrato come lo studio delle comunità biologiche ed i batteri possono essere utilizzati come “Termometro” dello stato di salute degli ecosistemi acquatici nonché della salute umana in un’ottica di gestione sostenibile delle risorse idriche.

In pratica:

Gli studenti parteciperanno ad attività di laboratorio rappresentativi di due scenari che descrivono come si presentano le comunità biologiche (macroinvertebrati, diatomee e macrofite) e microbiologiche in condizioni non perturbate e come si presentano in condizioni perturbate.
Le attività sperimentali prevedranno l’applicazione di tecniche di biologia per l’analisi degli elementi biologici e le principali tecniche microbiologiche per l’isolamento e l’identificazione dei microrganismi presenti negli ecosistemi acquatici. Verrà elaborata una relazione o preparato un poster per la presentazione dei due scenari.

Competenze acquisite:

Capacità di conoscere e utilizzare il linguaggio scientifico; interpretare correttamente l’informazione acquisita per comunicarla in modo chiaro ed efficace; collaborare alla progettazione sperimentale e all’analisi dei dati applicando il metodo scientifico galileiano e l’approccio statistico (se utilizzato); agire in modo autonomo e responsabile; risolvere problemi; individuare collegamenti e relazioni; utilizzare gli strumenti informatici (se presenti).

Tutor referente:

Stefania Marcheggiani

Torna all'inizio dei contenuti