Seguici:

Come partecipare

Le scuole interessate a partecipare ad Alternanza Scuola Lavoro presso l’ISS devono cliccare su Iscrizione nuova scuola.
Le scuole che fanno richiesta vengono poi inserite in una Lista di attesa che viene aggiornata mensilmente secondo criteri definiti per ogni anno scolastico (anno scolastico 2019-2020).

Gli studenti interessati ad aderire alle proposte di Alternanza Scuola Lavoro presso l’ISS devono contattare il professore referente dell’Alternanza Scuola Lavoro della propria scuola.

Per le scuole ammesse sono previste tre modalità di partecipazione:

1. Percorsi del progetto
I percorsi formativi sono focalizzati su problematiche di salute pubblica e comunicazione della scienza e hanno come filo rosso i principi del metodo scientifico. La proposta si articola in moduli didattici distinti in 4 aree tematiche:
• Ambiente & salute
• Comunicazione & scienza
• Malattie: dalla biologia alla clinica
• Prevenzione & stili di vita
I percorsi si svolgono in 7 giorni di due settimane consecutive per un totale di 50 ore.

2. Percorsi PON
I tutor ISS sono disponibili a coprogettare con i docenti referenti di ASL percorsi formativi in risposta a bandi PON (Programma Operativo Nazionale) finanziati dal MIUR. La progettazione è possibile solo con scuole con cui si è stipulata una convenzione e si è avviata una collaborazione.

3. AlternanzaPiù
Gli studenti delle scuole che hanno una convenzione con l’ISS possono essere inseriti in AlternanzaPiù, attività proposte da tutor ISS e/o docenti delle scuole per proseguire l’esperienza formativa o per partecipare a nuovi progetti di alternanza scuola lavoro.

Un corso obbligatorio sulla sicurezza negli ambienti di lavoro ISS completa l’offerta ed è necessario per l’accesso degli studenti ai percorsi (progetto e PON). Non è richiesta la frequenza al corso per studenti che hanno già partecipato una volta.

Torna all'inizio dei contenuti