Seguici:

CS04. In-Forma! Con la donazione degli organi

Comunicazione & scienza   

Introduzione:

Grazie ai progressi fatti in campo medico il trasferimento di un organo da un donatore ad un altro malato non e’ più fantascienza ma una straordinaria opportunità che la scienza ci offre per salvare vite umane. Nel 2017 i pazienti in lista di attesa di un organo sono stati circa 8.874. Un dato che fa riflettere sull’importanza di parlare di questi temi anche tra i più giovani. Gli studenti che parteciperanno al percorso lavoreranno presso il Centro Nazionale Trapianti che organizza e gestisce le attività di donazione, prelievo e trapianto effettuate a livello nazionale. In questo contesto impareranno cosa si intende per donazione degli organi, comprenderanno il ruolo della Rete Nazionale Trapianti e quali sono le strategie comunicative per la diffusione di informazioni importanti per la salute pubblica.

In pratica:

Gli studenti creeranno dei video sulla tematica scientifica della donazione degli organi, da diffondere nelle scuole come pillole informative. Nei video, in pochi minuti verranno focalizzati i concetti fondamentali in tema di donazione degli organi stimolando l’apprendimento e l’approfondimento. I contenuti saranno presentati con un linguaggio coinvolgente, visivo, sintetico, facilmente memorizzabile. Ciò permetterà loro di acquisire alcune competenze relative agli strumenti e alle metodologie in uso nel campo della formazione e dell’informazione, impareranno come comunicare argomenti di interesse scientifico e come pubblicizzarli utilizzando spazi e strumenti di un ufficio stampa.

Questo percorso non prevede attività sperimentali di laboratorio.

Competenze acquisite:

Conoscere il linguaggio scientifico specifico; interpretare correttamente l’informazione acquisita per comunicarla in modo chiaro ed efficace. Collaborare e partecipare; agire in modo autonomo e responsabile; risolvere problemi; individuare collegamenti e relazioni; capacità di utilizzare gli strumenti informatici (se presenti).

Tutor referente:

Mimosa Cavicchi

Torna all'inizio dei contenuti