Seguici:

BC08. Comprendere il comportamento umano e i suoi disturbi attraverso lo studio del comportamento animale

Malattie: dalla biologia alla clinica   

Introduzione:

Qual’ è la relazione tra cervello e comportamento? Quali sono gli effetti dell’ambiente sul comportamento?
Gli studenti partecipanti al percorso conosceranno come i ricercatori possono rispondere a questi quesiti attraverso l’utilizzo di modelli animali. Impareranno in che modo animali come topi e ratti possono aiutarci nello studio di deficit emotivi, sociali e cognitivi dell’uomo. Durante questa esperienza si potranno visitare i locali di stabulazione degli animali e verranno mostrati quali sono gli strumenti specifici usati dai ricercatori per effettuare test comportamentali e come questi vengono elaborati. Inoltre, saranno illustrate le norme legislative ed etiche (dettate dal Principio delle tre R) che regolano l’uso degli animali per la sperimentazione.

In pratica:

Gli studenti visiteranno i locali di stabulazione degli animali dove impareranno come vengono usati alcuni strumenti specifici per effettuare test comportamentali. Inoltre, potranno verificare la variazione del comportamento animale attraverso l’analisi di filmati. I dati ottenuti saranno analizzati statisticamente e verrà prodotto un elaborato scritto.

Competenze acquisite:

Capacità di conoscere e utilizzare il linguaggio scientifico; interpretare correttamente l’informazione acquisita per comunicarla in modo chiaro ed efficace; collaborare alla progettazione sperimentale e all’analisi dei dati applicando il metodo scientifico galileiano e l’approccio statistico (se utilizzato); agire in modo autonomo e responsabile; risolvere problemi; individuare collegamenti e relazioni; utilizzare gli strumenti informatici (se presenti).

Tutor referente:

Augusto Vitale

Torna all'inizio dei contenuti